ossidante

definizione

Specie chimica che acquista elettroni (equivalenti riducenti) da un’altra specie chimica: durante una reazione di ossidoriduzione, il numero di ossidazione di una specie ossidante diminuisce; viene detta ossidazione l’azione della specie ossidante su un’altra specie, e quest’ultima, a cui sono stati strappati elettroni, viene detta ossidata.

La presenza di una specie ossidante, in una reazione chimica, implica necessariamente anche la presenza di una specie riducente; la reazione chimica che li coinvolge viene detta reazione red-ox: durante tale reazione, una specie ossidante subisce una riduzione, o in altre parole è ridotta.

Un ossidante può essere considerato un elemento o un composto capace di ossidare: in senso più strettamente chimico-fisico, di elemento o composto che in un processo di ossidoriduzione acquista elettroni; da un punto di vista farmacologico, sono sostanze ossidanti tutte quelle capaci di cedere ossigeno libero.

« all'indice del glossario