parassitosi

Malattie infettive causate o trasmesse da parassiti, esseri viventi, unicellulari o pluricellulari, che vivono a spese di un organismo che li ospita, traendo da quest’ultimo il cibo necessario alla sopravvivenza, alla crescita e alla riproduzione; tra le cause di parassitosi umane, rientrano tre tipi di parassiti: i protozoi, gli elminti e gli ectoparassiti.

Molti parassiti convivono con l’ospite senza danneggiarlo, pertanto non causano malattie; alcuni parassiti invece sono cause dirette di malattia, altri danneggiano l’ospite attraverso la produzione di tossine, altri ancora sottraggono nutrienti all’organismo ospite, causando stati di astenia e depressione: i sintomi di una parassitosi dipendono dall’agente scatenante; in genere, la maggior parte delle parassitosi è causa di sintomi gastrointestinali.

« all'indice del glossario