convitato di pietra

definizione

Presenza incombente ma invisibile, muta, e perciò inquietante e imprevedibile, che tutti conoscono ma che nessuno nomina: il termine deriva dal fantasma nascosto in una marmorea statua sepolcrale, ospite di Don Giovanni al suo ultimo banchetto,  nella commedia «El burlador de Sevilla y convidado de piedra» (1630), attribuita allo scrittore spagnolo Tirso de Molina.

Una «muta presenza inquietante e minacciosa»: una persona (o una situazione) intimidatoria o spiacevole, che si cerca di dimenticare o non affrontare, ma che si ripresenta costantemente, esercitando una influenza occulta sugli eventi, le situazioni o gli accadimenti.

« all'indice del glossario